Karkadè – fiori – taglio tisana

 10,00

Il karkadè, noto anche come tè di ibisco o tè dell’Abissinia, è una bevanda che deriva dai petali essiccati dei fiori scarlatti, carnosi e profumati, della pianta di Hibiscus sabdariffa. Il karkadè non possiede principi attivi eccitanti e non contiene caffeina.

Descrizione

Nome Comune: Karkadè
Altri nomi: Ibisco Del Sud, Rosella, Te’ Coloniale, Te’ Di  Abissinia.
Nome Botanico: Hibiscus sabdariffa
Famiglia: Malvacee
Parte utilizzata: fiori

Il karkadè, noto anche come tè di ibisco o tè dell’Abissinia, è una bevanda che deriva dai petali essiccati dei fiori scarlatti, carnosi e profumati, della pianta di Hibiscus sabdariffa. L’infuso a base di karkadè, conosciuto in tutto il mondo, si prepara in maniera simile al classico tè, e può essere consumato sia caldo che freddo. La bevanda che si ottiene possiede un inconfondibile colore rosso intenso ed un gusto leggermente acidulo.
Il karkadè non possiede principi attivi eccitanti e non contiene caffeina.
Il karkadè stimola l’attività renale e facilita la funzione dell’apparato digerente. Il consumo della bevanda è utile per agevolare la digestione, eliminare le scorie metaboliche e per combattere la stipsi (per l’azione leggermente lassativa). Inoltre, come tisana, il karkadè possiede proprietà diuretiche ed antisettiche delle vie urinarie. La presenza degli antociani e dei flavonoidi rendono l’Ibisco una pianta angioprotettiva. Il karkadè, infatti, è un alleato della circolazione: si afferma che abbia capacità regolatrici della pressione sanguigna e molti studi scientifici sono orientati a dimostrarne tali proprietà.

Costituenti Principali: Acidi organici 15-30% (in forma lattonica a. ibiscico 23%, a. citrico 12-17%, a. malico, a. tartarico, a. ossalico); antociani 1,5%; derivati flavonici (3 glucoside della gossipetina) e fitosteroli (acido ascorbico); tannini,  polisaccaridi mucillaginosi (50%  sali di acidi uronici, ramnosio, pectina, arabinosio, glucosio, xilosio, mannosio).

Modalità di preparazione: Portare a ebollizione 200 ml circa di acqua, versare un cucchiaio di karkadè. Spegnere e lasciare in infusione per 10 minuti (mescolando di tanto in tanto), filtrare, dolcificare a piacere.

Modalità d’uso: Da 1 a 3 tazze al giorno.

Bibliografia: Piante officinali per infusi e tisane, Manuale per Farmacisti e Medici, OEMF spa, Milano, 1993

Le erbe sono confezionate in atmosfera protettiva o in sottovuoto per preservare dall’ossidazione i principi attivi naturalmente contenuti nella pianta. Generalmente preferiamo il confezionamento in atmosfera protettiva (anche se più oneroso), rispetto al sottovuoto, principalmente perchè quest’ultimo risulta molto aggressivo sulle piante più delicate.

Tutte le erbe di Salus in erbis sono controllate e certificate. Ogni partita di erba è sempre accompagnata da certificato che ne attesta la conformità alle normative vigenti con analisi di: Pesticidi, Caratteristiche microbiologiche, Aflatossine, Radioattività, Metalli pesanti, oltre che del titolo laddove è previsto.


chiedi ulteriori informazioni

Informazioni aggiuntive

Peso 150 g
Confezione

100gr

Prodotto di origine monastica:

No

Se da prenotare disponibile in:

3-4gg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Karkadè – fiori – taglio tisana”